Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player


Dnl - Diabete no limits

unisciti a diabete no limits dnl - tubo mellito

2012 • EVENTI RUNNING - COUPON 4 • COPENHAGEN



Coupon nr 4 • 19-22  maggio 2012 • COPENHAGENDK





Clicca sull'immagine per accedere alla sezione dedicata a 10 righe, dati metabolici e RoadMap



LIVE FROM COPENHAGEN

... il diario di bordo DNL, in diretta-differita dalla capitale danese, a quattro mani matrici
PHD + ISSIMO + P_MAC + NONNO


G3 • domenica 2
0 maggio > Marathon Day



Come da accordi, la sveglia è fissata alle 6.20. Poco più di tre ore dallo start della maratona.
Colazione libera, a base di carboidrati per gli atleti, con promessa di uscire di casa in tempo utile per essere alla stazione della metro alle 8.00
Giornata soleggiata. Sin dalle prime ore di mattina temperature miti e gradevolissime. Fin troppo.
Puntuali alle 8.25 siamo all'ingresso del deposito borse nei pressi del rettilineo di partenza. Incontro con gli amici "milanesi". Buon umore generalizzato, glicemie sotto controllo o quasi. Ma è il nostro "pane quotidiano". Agitazione nei limiti, con qualche apprensione in più per i debuttanti sulla distanza. La pressione si fa sentire. Tante settimane di preparazione e sacrifici meritano una degna conclusione.
I 4 DNL in corsa sono pronti: Pietro, Piero, Cristian e la debuttante Francesca. Altri 7 DNL Friends in corsa, normoglicemici e diversamente glicemici assieme, uniti da una passione sportiva comune. Potere dello sport!


Da sx a dx > Pietro, Francesca, Cristian e Piero

Ultimi preparativi. Maglie sbracciate e pantaloncini corti la fanno da padrone.
Il caldo comincia a farsi sentire contro ogni previsione. Le tute in tyvek antifreddo restano nelle borse.
Nessun problema per l'ingresso in griglia nonostante la mancanza di qualunque forma di controllo: il livello di educazione e convivenza civile dei paesi nordici non contempla il rischio "imbucati". In effetti gli unici abusivi in prima griglia erano due dei nostri!
Breve riscaldamento in parco a latere della via di partenza, pisciatelle ovunque, ragazze disinvolte accucciate in mezzo al prato dove tutti si riscaldano. Nessun pudore qui al nord!
9.30 in punto si parte. Parecchio traffico podistico nei primi 5 km. 13000 i partecipanti al via! Niente male!



Città entusiasta per la maratona. Tifo ovunque, particolarmente caloroso negli "hot spot", punti predisposti dall'organizzazione con attività di intrattenimento e migliaia di persone a tifare e urlare. Fantastico, quasi commovente.
Apps per Mac perfette al fine di permettere agli spettatori interessati di sapere "esattamente" dove si trovavano i corridori "preferiti".
Scatti eccezionali dalle nostre gambe, ma soprattutto dalle macchine fotografiche di Nik the Click e Chiara.
I nostri accompagnatori ci hanno intercettato, fotografato e sostenuto puntualmente in ognuno dei punti concordati.
Dopo la prima ora di gara, il caldo diventa estivo. Cielo azzurro, sole allo zenit … e chi se lo aspettava!
I bicchieri d'acqua ai ristori sono presi d'assalto. Resistere, resistere, resistere.
Gara dunque corsa con condizioni climatiche impreviste e temperature sopra la media. Per fortuna un caldo secco, ma comunque probante.
Percorso filante e pianeggiante, ma con qualche curva di troppo, che lo rende ovviamente un po' più lungo di quanto dichiarato.
Atmosfera fantastica, maratona ideale per chi vuole "sdrammatizzare" la tensione agonistica.
Cittadinanza coinvolta e partecipe, autisti pazienti in fila, senza sclacsonate cui siamo abituati nelle nostre città quando c'è una manifestazione podistica!
Primo a chiudere per il Team DNL il solito Pietro in 2h57, comunque deluso per una prestazione non in linea con le aspettative e i propostiti del pregara, aizzato dai compagni di viaggio. Ma come si fa a lamentarsi con un tempo così?


A seguire un Presidentssimo sereno ma in ritardo di condizione, che chiude con un onorevole 3h09:39, crono comunque lontano dalle ambizioni presidenziali.
Best performance della giornata alla nostra mellito girl Francesca Polese che chiude in 3h57 nonostante lo stato influenzale che l'ha colpita fino a martedì scorso.
Grande PHD, prima donna con diabete, nota a DNL, a rompere il muro delle 4 ore. Brava a controllare la tensione del pregara e a spalmare lo sforzo lungo i 42 km del percorso.
Prestazione di sostanza, e personal best, anche per Piero Grazzi, che chiude in 4h08. Un po' deluso per i crampi patiti negli ultimi 3 km che gli hanno impedito di ottenere il tempo prefissato. Ma è tutta esperienza da sfruttare per le prossime gare.

RISULTATI TEAM DNL


 

Dopo gara distesi sui prati a goderci questa giornata estiva danese.
Aperitivo in zona centrale a base di birra e sidro.
Stanchi e abbronzati rientriamo a casuccia. Da domani, come annunciato, vita da turisti.
Cena sobria in appartamento.
Su dati atletici e metabolici relazioneremo successivamente, partendo dalle 10 righe da CPH che perverranno a breve.
Ennesimo appuntamento sportivo DNL portato a termine senza vittime.
La pratica sportiva con diabete di tipo 1 è sempre più straordinaria esclusivamente per la sua ordinarietà.
Su questo lavoriamo in un percorso di umiltà. Sport a glicemia controllata: VIETATO SENTIRSI SPECIALI!
Essere ordinari è già di per sè qualcosa di speciale! A buon intenditore poche parole!

G2 • sabato 19 maggio > The Day Before



Sveglia comoda stamane, anche se il soggiorno con vetrata senza tende dove lo scrivente dormiva, già dalle 5 era illuminato a giorno.
Disciplina di gruppo e assegnazione compiti. Innanzitutto la spesa al vicino e rifornitissimo supermarket. Interpretazione delle tabelle nutrizionali in lingua danese ... una vera impresa!
Sobria colazione, come contrappasso per pizze e birra della sera precedente.
In tarda mattinata ci raggiunge Laura. Evviva!
Raggiungiamo con notevole ritardo il Marathon Expo per unirci alla truppa "milanese". Ritiro pacchi gara e pettorali, fugaci acquisti negli stand e poi a gironzolare per la città cercando di risparmiare le gambe.



Il cielo è coperto e il venticello che spira lungo i canali ci fa desistere dalla programmata gita in battello. Preferiamo un po' di relax sorseggiando un buon caffè nello splendido appartamento in posizione centralissima degli amici Skaks Runner.
Battute, ammiccamenti, accordi per il ritrovo dell'indomani, buoni propositi, tempi previsti o auspicati.


Type 1? Type as you are! • Coffee-Break

Breve passeggiata per le vie del centro, giusto per ammirare la bellezza della capitale danese, e poi alla ricerca della fermata del bus 14 per Vanlose.
PIù di un'ora prima di capire che oggi l'autobus da quella via non sarebbe passato.
Momenti di pura goliardia per schiacciare l'attesa.
Poi finalmente individuiamo la fermata successiva e possiamo raggiungere l'appartamento di periferia. Il sole splende ora e la temperatura è davvero gradevole.
Grande collaborazione per imbandire una tavola coloratissima inneggiante alla Danimarca.
Pasta rigorosamente al dente, con condimenti vari a seconda dei gusti, pane, pochissima birra e una fantastica macedonia di frutta fresca.
Carico di carboidrati secondo i migliori standard nutrizionali.
Poco tempo dedicato a briefing metabolici e a implicazioni glicemiche. A Copenhagen ci baseremo sull'esperienza maturata in tanti precedenti incontri e vedremo se ci comporteremo da atleti, da atleti con diabete, da podostorditi o da podostorditi con diabete. In ogni caso la nostra gestione del diabete sarà on line nei prossimi giorni e dunque all'attento lettore telematico trarre le proprie conclusioni. Parleranno i numeri!
Ultimi dettagli e andiamo a coricarci. Domani si corre, e dal pomeriggio, dopo la nostra abbuffata di fatica, potremmo finalmente abbuffarci e gambe permettendo iniziare a fare vera vita da turisti visitando per bene la città.
Buona notte e domani speriamo di correre al meglio delle nostre possibilità, fisiche e morali.
Run as you are …

G1 • venerdì 18 maggio > Welcome @ Copenhagen


Welcome Copenhagen! Con 15 minuti di anticipo il volo Easy Jet da Milano Malpensa atterra a Copenhagen Kastrup. Il sole è ancora alto nel cielo.
Aeroporto moderno e luminoso. Arietta frizzante e temperatura fresca. Meglio indossare il giubbino antivento.
Acquisto biglietti della Metro, prendiamo dimestichezza con indicazioni, terminologia, pronuncia danese e raggiungiamo dopo 26 minuti e 15 stazione il quartiere di Vanlose.
Altri 10/15 minuti a piedi, chiedendo ai gentili e poliglotti danesi, qualche indicazione e siamo al civico 45 di Hyltebjerg Allé.



Il buon Rasmus, creative chef danese, ci accoglie e mostra la sua casa, che da oggi per quattro giorni diventerà nostra. Scarpe e vestiti in giro … è la sua casa, ma visto che l'ha affittata se ne va dalla madre. Un po' di polvere, letti rigorosamente senza rete con materasso appoggiato sul pavimento, qualche bella fotografia (il suo secondo lavoro): la casa è un mezzo cantiere, ma in dieci ci sistemeremo a puntino.
Le brave ragazze DNL sistemano e rassettano e l'appartamento in un paio di giorni lo mettiamo a nuovo noi. Assegnazione bagni per uomini e per donne cui va ovviamente quello più spazioso e "pulito".
Stasera non c'è tempo per cucinare: pizze take away acquistate da pizzaiolo albanese, birra a profusione (Rasmus ci ha lasciato una quarantina di lattina di birra), tra fioretti mantenuti, ramadan e digressioni mangerecce. Se un piccolo sgarro ci doveva essere, meglio stasera che domani. Piacevole serata. Come al solito spirito di adattamento totalissimo e zero lamentele. I fotografi ufficiali, in prima linea Nik the Click, scaldano macchine e potenti obiettivi.
Poco prima di mezzanotte ci raggiungono Piero e Paola.
La truppa è quasi al completo. Laura ci raggiungerà domani mattina, ritardata oggi da un piccolo contrattempo.
Gli occhi si fanno pesanti. E' ora di coricarsi. Qualche schiamazzo ancora, con i più goderecci e tira tardi a far casino.
Con il resto della ciurma l'appuntamento è per le 11-11.30 di sabato al Marathon Expo. Sarà divertente girare per Copenhagen in 21 persone senza perdersi e senza stancare troppo le gambe!


Metro 2 ... Aeroporto-Vanlose ... 36 DKK

ROADMAP 2012 > Benefici, sacrifici e gratificazioni della pratica sportiva agonistica, responsabile, condivisa e in campo aperta sono alla portata della persona con diabete. Questo il senso della presenza di un gruppetto di podisti con diabete di tipo 1 dell'associazione Diabete No Limits onlus alla Maratona di Copenhagen 2012. Il racconto della preparazione e della partecipazione è on line a questo link  > LINK ROADMAP

1HAPPY BIRTHDAY GRANMA LINA INSU!
Intro > Nel 90° compleanno dell'insulina e nel 5° anniversario della fondazione di DNL, il Team Diabete No Limits Italia sarà ai nastri di partenza della Maratona di Copenhagen, capitale europea della produzione sintetica dell'ormone che regola il livello di glucosio nel sangue. Nel gennaio 1922 l'insulina viene usata per la prima volta per curare il diabete in un essere umano: infatti due bambini furono i primi a ricevere il trattamento che avrebbe salvato, dopo le loro, milioni di vite in tutto il mondo. Nel 2007, Augusto, Pippo e Cristian, tre persone con diabete di tipo 1, fondano una onlus dedicata alla pratica sportiva responsabile, condivisa e in campo aperto: dopo di loro, altre centinaia di appassionati sportivi avrebbero beneficiato di questo nuovo approccio al diabete, fatto di BASALE USO DELLA TESTA & BOLI DI ENTUSIASMO!
A ognuno il proprio lavoro: a noi usare al meglio le terapie disponibili, alla ricerca darci le migliori terapie possibili!

PROGRAMMA TRASFERTA
18-19 maggio 2012 • attività da definire @ Copenhagen

 20 maggio 2012 • Copenhagen Marathon  
21-22 maggio 2012 • attività da definire @ Copenhagen

 

Edizione 2012 Road Map!

SITO GARA > Clicca qui!

Invitiamo tutti i partecipanti a indicare come "società/squadra" il "TEAM DIABETE NO LIMITS ITALIA", grazie!

Annunci di partecipazione

TEAM DIABETE NO LIMITS ITALIA
1. Francesca Polese, dm1, MI > ok •
2. Cristian Agnoli, dm1, VR > ok •
3. Piero Grazzi, dm1, AR > ok •
4. Pietro G. Pesenti, dm1, BG > ok •

DNL Friends in corsa
1. Laura Boccacini > ok
2. Manlio Danelli > ok
3. Lisa Greppi > ok
4. Daniele Cogliati > ok
...
DNL Friends Supporter
Algo Ritmo, MI > ok
Mitch, NA/VR > ok
Nicola De Vecchi, DM 1 • VR > ok
Chiara Vantini, DM 1 • VR > ok
Licia, DNL Friends • VR > ok
Laura Petrolito, DNL Friends > ok

•••
Comunica la tua iscrizione alla Maratona di Copenhagen 2012 a: info@diabetenolimits.org

Trasferta: ognuno si organizza autonomamente.


Mappa percorso



Profilo altimetrico